Déplacement, la nuova opera del coreografo siriano Mithkal Alzghair, mostra attraverso immagini poetiche e toccanti il corpo tra radicamento e dislocamento. Alzghair è influenzato dalla cultura siriana e dalla sua musica e dai balli tradizionali. Una storia toccante sulla fuga e sulla conseguente insicurezza derivata dall’esilio forzato. Sento la necessità di mostrare le diverse realtà del conflitto siriano e la speranza di raggiungere la libertà. (Alzghair)

La prima austriaca

Coreografia: Mithkal Alzghair.
Con Rami Farah, Shamil Taskin, Mithkal Alzghair.

Co-Productione: La Nouvelle Aventure (SMartFr), Godsbanen – Aarhus /Musée de la Danse-CCN de Rennes et de Bretagne / the foundation AFAC / Les Treize Arches-Scène conventionnée de Brive. Con il supporto di: Centre National de la Danse – Pantin, Frankreich, Studio Le Regard du Cygne, Théâtre Louis Aragon, scène conventionnée danse de Tremblay-en-France.