L’ensemble recherche di Friburgo, ospite dagli inizi del Festival di Pasqua del Tirolo, fa risuonare la musica ispirata alle diverse culture del mondo. Al centro si pongono le opere della compositrice coreana Younghi Pagh-Paan con i continui riferimenti al suo paese d’origine: HANG-SANG IV ovvero il continuo ritorno, il bianco di una pennellata, il vuoto volante; Danza immaginaria di una poetessa, sulla poetessa coreana Chohui che, grazie agli Shinson (esseri divini con poteri magici), oltrepassa i limiti della realtà; Dreisam-Nore, la canzone (in coreano Nore) sul fiume Dreisam. Cinq chansons pour percussion di Claude Vivier sono invece l’eco di un viaggio indonesiano con i suoni metallici dei gong giavanesi, carillon della tradizione balinese e alpina, campane tibetane armoniche giapponesi e gong tailandesi. Una festa dei sensi.

ensemble recherche

 

Programma:

Younghi PAGH-PAAN (*1945)
Hang-Sang IV (2011)

Claude VIVIER (1948-1983)
Cinq chansons (1980)

Younghi PAGH-PAAN
Dreisam-Nore (1975)

Helena TULVE (*1972)
stream (2016)

Eduard DEMETZ (*1958)
Creeper (2007)

Samir ODEH-TAMIMI (*1970)
Lámed III (2017)

Younghi PAGH-PAAN
Imaginärer Tanz einer Dichterin (2012)

Una produzione del Festival di Pasqua del Tirolo.